LO SPORT A 40 ANNI. 3 SEGRETI PER MANTENERSI IN FORMA

Sempre più persone che hanno superato i 40 anni praticano sport regolarmente.

Chi sceglie la palestra, chi decide di comprarsi una bici da 5mila euro per scalare le vette.

Chi pratica nuoto e chi decide di correre ovunque si trovi.

Oramai si vedono gruppi di persone, a qualsiasi ora del giorno e della notte (si della notte avete capito bene…) che praticano jogging, probabilmente una delle attività più diffuse oggi.

Anche grazie ad un sempre più crescente interesse da parte di personaggi pubblici (Linus il DJ ne è un esempio).

Ma come mai molte persone, superata la soglia degli “anta” decidono di dedicarsi allo sport in maniera quasi professionale?

E soprattutto: farà bene tutto questo sforzo?

Non ci sono rischi di infarti o di problemi alle articolazioni?

Quale sport è il migliore tra la corsa, il nuoto, la bici, la palestra e il famoso calcetto?

E’ giusto prendersi del tempo per noi stessi e tenersi in forma, magari cercando la competizione a tutti i costi?

sport-quarantanni-genoa-bike-tour-1-1024x1024 LO SPORT A 40 ANNI. 3 SEGRETI PER MANTENERSI IN FORMA

Sono decine di persone che partecipano a gare amatoriali e semi professionistiche di mountain bike, di ciclismo, di maratone ovunque in Italia, in Europa e nel mondo.

Ho visto professionisti, direttori di banche, general manager di famosi alberghi dedicarsi anima e corpo allo sport, cercando la perfezione nel fisico e nella mente, coinvolgendo spesso anche i propri dipendenti in gare aziendali e attività di team building improvvisate.

Molte sono le società che oggi propongono, soprattutto alle aziende, istruttori qualificati e personal trainer.

Durante le pause pranzo, nella palestrina della azienda ricavata tra gli archivi, insegnano e stimolano i manager allo sport e al fitness.

Al Forte Village, in Sardegna, da alcuni anni si svolgono manifestazioni di Triathlon per amatori e semi professionisti con decine di sponsor e premi per tutti. E vi assicuro che il livello dei partecipanti è alto.

Conosco alcuni amici che vi partecipano, chiaramente un po’ invasati, ma da una parte li invidio.

Perché hanno trovato qualche cosa che li rende vivi e hanno un obbiettivo da raggiungere.

sport-quarantanni-genoa-bike-tour-1024x1024 LO SPORT A 40 ANNI. 3 SEGRETI PER MANTENERSI IN FORMA

Se non superare uno più giovane, almeno superare se stessi e migliorarsi, che è sicuramente importante per l’accrescimento del proprio “io”.

Ecco il link dove vedere la manifestazione

Così come alto è il livello dei ciclisti amatoriali (che poi tanto amatoriali non sono).

Ogni week end percorrono l’Italia in lungo e in largo alla ricerca di una gara di mountain bike, di bici su strada o di down hill (pazzi scatenati che si lanciano giù da una montagna sulla bici).

Di questo ho avuto conferma quando ho partecipato ad un reality sullo sport prodotto per Sky – Bike Channel, Sfida ai pro MTB, dove un gruppo di ciclisti amatoriali sfidava un gruppo di giovani professionisti.

E girando per l’Italia ho visto decine di uomini e donne con bici costosissime che pedalavano cercando di superare ostacoli che per me erano impossibili (ad esempio discese che neanche a piedi…)

Se Red bull e Go pro hanno fatto la fortuna degli sport adrenalinici, spesso a partecipare a questi sport non sono i ragazzi giovani, oggi sempre più immersi nei cellulari e social.

Oggi a partecipare sono proprio i quarantenni e cinquantenni che, in barba ai possibili danni fisici, vogliono provare emozioni forti.

Ma come mai? Perché oggi tanti si buttano anima e corpo nello sport? 

Sarà per colpa della crisi dei 40 anni?

Sarà perché viviamo in un mondo frenetico e lo sport aiuta a mantenere la calma e la serenità?

Sarà perché praticando sport si conoscono persone dell’altro sesso (ecco, ora mi spiego le decine di divorzi e di separazioni).

Ma soprattutto: lo sport fa bene dopo i 40 anni?

La risposta è chiaramente SI.

Come scrive il Dott. Stefano Pasotti, osteopata, sul suo sito al seguente link, lo sport fa bene.

Innanzitutto riduce il rischio di ischemie, in quanto fare sport mantiene il sangue fluido all’interno delle arterie.

Inoltre fa aumentare il metabolismo e riduce la tendenza ad ingrassare, fisiologica dopo i 40 anni (io ne so qualcosa!!)

A 40 anni si ha più resistenza fisica, grazie al fatto che il corpo impara a smaltire l’acido lattico in eccesso meglio che quando si è giovani.

Certo, il nostro fisico non deve essere sottoposto a carichi eccessivi, sforzi incontrollati, diete forzate.

Lo sport va fatto, regolarmente, ma con metodo e soprattuto dietro esami medici che accertino il nostro buono stato di salute.

Dunque, se volete fare sport per sentirvi meglio, continuare a sentirvi giovani, smaltire lo stress in eccesso, il consiglio di tutti è di non esagerare.

Va bene fare sport, ma occhio alle fratture, distorsioni, lesioni che sono difficili da guarire dopo i 40 anni.

E occhio a non assumere sostanze o prodotti dietetici o iperproteici che potrebbero migliorare lo sforzo fisico ma diminuire le prestazioni sessuali con conseguenti problemi.

Se poi, come me, siete pigri e vi piace mangiare e bere, non preoccupatevi. Va bene anche una camminata a passo svelto, una partita a golf, una nuotata o una partita a tennis.

Il calcetto lo eviterei. Se non altro perché il rischio di lesioni è davvero alto.

Buon sport a tutti.

Share this page

Ciao sono Marco Bertani. Sono un blogger, un videomaker, fotografo, grafico, esperto web e anche musicista e dj. Amo viaggiare, condividere esperienze e parlare di viaggi, cinema, musica e tecnologia. Ti aspetto a Genova, una meravigliosa città, per fare un tour con le biciclette elettriche insieme a Zenaverde.com. A presto e...condividi condividi condividi!!!

Rispondi